giovedì 31 luglio 2014 - Aggiornato alle 16:21 - Utenti connessi: 11

PoliticaDdl riforme, governo battuto al voto segreto sulle competenze del Senato

Sì dell'Aula all'emendamento delle opposizione sui temi "eticamente sensibili"

Ddl riforme, governo battuto al voto segreto sulle competenze del Senato
Governo battuto al Senato su un emendamento dell'opposizione durante la discussione del ddl riforme. L'Aula con 154 voti a favore, 147 contrari e 2 astenuti ha approvato a scrutinio segreto l'emendamento 1.1979 sulle competenze del Senato "su materie eticamente sensibili" sul quale governo e maggioranza avevano espresso parere negativo. tgcom24...

31/07/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

CronacaPovera Italia, le nostre spiagge "stuprate" dai soliti maleducati

Povera Italia, le nostre spiagge "stuprate" dai soliti maleducati
Auto, immondizia, incuria: ecco cosa troviamo sui litorali di quello che una volta era il Belpaese
15:56 - Auto parcheggiate in spiaggia, a pochi centimetri dal mare. Così roviniamo le nostre coste. Queste immagini, riprese dal sito dronedary di Massimo Alaimo, arrivano da Realmonte, in provincia di Agrigento. Ci lamentiamo del meteo capriccioso ma i principali artefici del degrado siamo noi stessi. A Ostia va anche peggio: la tintarella si prende tra i rifiuti. Per non parlare della schiuma che ha invaso le coste del mar Tirreno. E' il momento di dire basta. tgcom24...

EconomiaDe Bortoli lascia il Corriere

De Bortoli lascia il Corriere
Resta in carica fino ad assemblea soci
13:57 - Ferruccio de Bortoli lascia il Corriere della Sera: l'annuncio è stato dato in un comunicato del Cda di RCS MediaGroup. L'assemblea, spiega la nota, "ha approvato l'accordo con de Bortoli per la conclusione della sua lunga esperienza alla conduzione del Corriere della Sera, con pieno apprezzamento per il lavoro svolto". De Bortoli resterà in carica fino all'assemblea ordinaria del 2015 e parteciperà "al processo di individuazione del nuovo direttore". tgcom24...

PoliticaDdl riforme, governo battuto al voto segreto sulle competenze del Senato

Ddl riforme, governo battuto al voto segreto sulle competenze del Senato

Sì dell'Aula all'emendamento delle opposizione sui temi "eticamente sensibili"

Governo battuto al Senato su un emendamento dell'opposizione durante la discussione del ddl riforme. L'Aula con 154 voti a favore, 147 contrari e 2 astenuti ha approvato a scrutinio segreto l'emendamento 1.1979 sulle competenze del Senato "su materie eticamente sensibili" sul quale governo e maggioranza avevano espresso parere negativo. tgcom24...

31/07/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

CronacaTrecento chili di marijuana nel camper

Il mezzo preso a noleggio è stato trovato parcheggiato in un centro commerciale di Catania, la droga aveva un valore di due milioni di euro. Tre arresti

CATANIA - Un camper preso a noleggio e parcheggiato in un centro commerciale. È la tecnica per tentare di passare inosservati utilizzata da trafficanti di droga per portare 300 chili di marijuana da Brindisi a Catania. La scoperta è stata fatta dalla guardia di finanza etnea che ha sequestrato il veicolo e la sostanza stupefacente, arrestando un catanese e due albanesi. Quattro pugliesi sono riusciti a fuggire. La droga aveva un valore di mercato stimato in 2 milioni di euro. lasiciliaweb...

31/07/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

News"Il piano Eni su Gela è inaccettabile"

"Il piano Eni su Gela è inaccettabile"

Si chiude con una rottura il tavolo sullo stabilimento siciliano al Mise. I sindacati: "Vogliono ridurre i posti di lavoro a 790". Crocetta: "Beffati due volte, hanno rovinato l'ambiente e ora licenziano". Oggi nuovo tentativo per riavviare il dialogo

ROMA - Si chiude con una rottura il tavolo sullo stabilimento Eni di Gela al ministero dello Sviluppo economico. Secondo quanto si apprende da fonti sindacali, l'azienda "è rigida sulla chiusura di Gela", ha respinto la proposta dei sindacati di riavviare gli impianti come condizione per aprire un confronto sulla riconversione. Al tavolo hanno partecipato il ministro dello Sviluppo economico, Federica Guidi, il viceministro Claudio De Vincenti, i vertici di Eni e i sindacati. Delusione e rabbia a Gela, dove la notizia della rottura del negoziato ha ulteriormente esasperato gli animi tra i lavoratori che da un mese presidiano il petrolchimico. La polizia ha intensificato la vigilanza e si temono incidenti. Sono 790 i posti di lavoro previsti nell'area di Gela dal nuovo piano che l'Eni avrebbe presentato nell'incontro al ministero dello Sviluppo, secondo fonti sindacali che sottolineano come solo la raffineria impieghi oggi 1.200 persone. Più garantiti i livelli...

31/07/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Cronaca'ndrangheta, 16 arresti tra Calabria, Olanda e Germania per traffico di coca

Operazione Mauser condotta dai carabinieri. Determinanti le rivelazioni di una donna che era stata schiavizzata dalla famiglia

Operazione dei Carabinieri del Comando provinciale di Reggio Calabria che, in cooperazione con i colleghi olandesi e tedeschi, stanno eseguendo 16 ordinanze di custodia cautelare emesse dal gip su richiesta della Dda reggina. I provvedimenti riguardano appartenenti alla cosca di 'ndrangheta di Cacciola di Rosarno, accusati a vario titolo di traffico internazionale di cocaina, sequestro di persona e riduzione in schiavitù. I fatti, iniziati nel 2006, hanno documentato, secondo quanto riferiscono i carabinieri, lo stabile inserimento di molti degli arrestati nel traffico delle sostanze stupefacenti. Nel corso delle indagini sono stati eseguiti sequestri di svariati sequestri di consistenti quantitativi di cocaina. Determinanti le rivelazioni di una pentita legata da vincoli familiari con gli stessi vertici della cosca, dai quali era stata ridotta in schiavitù, per le indagini che hanno portato all'operazione 'Mauser' contro la cosca Cacciola della 'ndrangheta. Alla...

31/07/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

CulturaSi chiude il sipario del Fiuggi Family Festival

Si chiude il sipario del Fiuggi Family Festival

Cambio del nome che diventerà Fiuggi Film Festival

L’edizione del 2015, l’ottava, si svolgerà dal 26 luglio al 2 agosto, cambio del nome che diventerà Fiuggi Film Festival e il nuovo logo realizzato dal prof. Mauro Palatucci dell’Accademia di Belle Arti di Frosinone con l’intenzione di dare all’ormai tradizionale evento fiuggino “un aspetto più moderno e coinvolgente, più adatto per essere veicolato su smartphone, computer, video e gadget.” Queste le anticipazioni che la stessa Antonella Bevere Astrei Presidente del Festival, ha annunciato nell’ultima serata, prima della cerimonia di premiazione, in occasione della serata di gala del festival, presentata da Fabrizio Frizzi affiancato da Attilio Fontana La palma della vittoria della settima edizione del Fiuggi Family Festival va al film Nobody Owns Me, dello svedese Kjell-Ake Andersson. Al centro della storia il rapporto tra la piccola Lisa e il padre sopraffatto dalle avversità della vita e con un...

30/07/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

SpettacoloEnrico Castiglione: "L'opera? Un'emozione continua che appassiona e travolge"

Enrico Castiglione: "L'opera? Un'emozione continua che appassiona e travolge"

A colloquio con il famoso regista e scenografo, impegnato al Teatro Antico di Taormina

Dopo il successo dell'Aida al Teatro Greco di Siracusa, che per ben tre recite ha fatto registrare il tutto esaurito riportando la lirica nella città aretusea dopo quarant'anni, Enrico Castiglione è ora impegnato nella preparazione degli allestimenti che il pubblico proveniente da ogni parte del mondo attende sul palcoscenico del Teatro Antico di Taormina, dove fin dal 2007 il suo successo è sempre cresciuto con grande soddisfazione dell'intera Perla dello Jonio. Il Grand Hotel Timeo gli ha addirittura messo a disposizione la Sala Zeus e lì, in questi giorni, subito dopo aver debuttato Aida, il maestro sta provando le opere che andranno in scena a Taormina: la ripresa di Cavalleria Rusticana che il 2 e il 4 agosto sarà rappresentata insieme a Pagliacci e il suo nuovo settimo allestimento di Tosca il cui debutto è fissato per il 9 agosto. Lo incontriamo tra le riprese di un documentario che la televisione cinese sta finendo di girare proprio...

30/07/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Politica Senato,peluche canguro per protesta

 Senato,peluche canguro per protesta

Sui banchi M5s, Grasso lo fa togliere

17:38 - Nel dibattito sulle riforme protagonista per qualche minuto è stato un canguro di peluche. Lo ha messo sul suo banco in Aula il senatore M5S Maurizio Buccarella, come simbolo della protesta contro la tecnica del "canguro" che ha permesso di accantonare migliaia di emendamenti al ddl del governo. Il gesto non è sfuggito al presidente Pietro Grasso: "I pupazzi non sono ammessi..." e tra i sorrisi l'ha fatto rimuovere. Tgcom24...

30/07/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

PoliticaSenato elettivo, raffica di bocciature: la maggioranza tiene in Aula

Senato elettivo, raffica di bocciature: la maggioranza tiene in Aula

Non passa l'emendamento di Minzolini sul bicameralismo perfetto e l'elezione a Palazzo Madama a suffragio universale, come avviene oggi. Renzi: "Grazie ai senatori che stanno sostenendo questa riforma"

19:40 - L'Aula di Palazzo Madama ha bocciato un emendamento di Augusto Minzolini (Forza Italia) alle riforme che ripropone il bicameralismo perfetto e l'elezione del Senato a suffragio universale, così come avviene oggi. I sì sono stati 117, i no 171 e 8 gli astenuti. Bocciature a raffica anche per i successivi e numerosi emendamenti per introdurre il Senato elettivo nel ddl costituzionale del governo. L'Aula di Palazzo Madama sta votando una dopo l'altra le proposte di modifica presentate da Sel e Gal che, con formulazioni diverse, chiedono l'elezione diretta per entrambe le Camere: nessuna però ottiene la maggioranza. Renzi: "Non abbiamo finito la pazienza" - "#Mentreloro hanno finito il tempo, noi non abbiamo finito la pazienza. Grazie ai senatori che stanno sostenendo questa riforma #lavoltabuona". Così il presidente del Consiglio Matteo Renzi commenta su twitter i lavori in Aula sulla riforma del Senato. Minzolini: "Renzi non ha i 2/3" - Nonostante...

30/07/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

NewsGaza, bombardata altra scuola Onu Media: tregua umanitaria di 4 ore

Oggi la riunione del Gabinetto di sicurezza israeliano. Lo stop alle armi, annunciato dai media, non riguarda tutta la Striscia di Gaza

"Abbiamo raggiunto i nostri obiettivi, ora tocca alla politica decidere se andare avanti". Così una fonte militare di Israele nell'ennesimo giorno di guerra a Gaza, costato la vita ad almeno 100 persone. Un bilancio di sangue sempre più pesante: secondo l'Onu, sono almeno 200 i bambini palestinesi uccisi dall'inizio del conflitto. I media annunciano una breve tregua umanitaria in alcune zone della Striscia di Gaza. tgcom24...

30/07/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

PoliticaMatteo Renzi: "Manovra? Sì, ma per dare soldi agli italiani"

Matteo Renzi: "Manovra? Sì, ma per dare soldi agli italiani"

E sulle riforme: "Le approveremo nonostante gli insulti". Sulla legge elettorale apre alle modifiche del Senato

"Modello legge elettorale dei sindaci: un vincitore - eventualmente con ballottaggio - che ha i numeri per governare. Se non governa è colpa sua, non ha alibi. L'Italicum va in questa direzione. E' stato già approvato alla Camera. Sarà modificato dal Senato e diventerà legge definitivamente". Questo il lapidario commento di Matteo Renzi che torna poi sulle riforme: "Approveremo la legge, nonostante le urla e gli insulti di queste ore". Manovra per dare soldi - Abbiamo "abbassato, ridotto le tasse per il ceto medio e le imprese". Lo scrive sulla sua E-News il premier Matteo Renzi spiegando che gli interventi sono stati fatti sia per "gli undici milioni di famiglie con l'operazione degli 80 euro - che è una piccola goccia nel mare, ma segna una inversione di rotta - sia con la riduzione del 10% dell'Irap e del 10% della bolletta energetica per le piccole e medie imprese". "Anzichè fare le manovre per chiedere i soldi - sottolinea Renzi - si...

30/07/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

CronacaE' morto il bimbo caduto in piscina

E' morto il bimbo caduto in piscina

Marsala: il piccolo di quattro anni, sfuggito al controllo dei familiari, era stato trovato esanime in una piccola struttura gonfiabile montata in casa. Trasportato all'ospedale dei Bambini di Palermo, le sue condizioni sono peggiorate nella notte

PALERMO - È morto il bambino di 4 anni di Marsala (Tp) che è stato ricoverato ieri in gravissime condizioni all'ospedale dei Bambini di Palermo dopo che era stato trovato esanime in un piccola piscina gonfiabile. Le condizioni del bimbo erano gravissime e i medici lo avevano tenuto in coma farmacologico. Il piccolo stava giocando in un giardino in una casa di campagna in contrada Ranna. La madre si sarebbe allontanata pochi minuti. Quando è tornata ha trovato il piccolo riverso dentro l'acqua. Erano subito scattati i soccorsi ed era arrivato il rianimatore del 118 con l'elisoccorso. Il piccolo era stato intubato ed era stato trasportato in ospedale. Indagano i carabinieri. lasiciliaweb...

30/07/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

NewsPensioni, donne sono più povere

Istat: i maschi guadagnano di più

Le donne pensionate sono più "povere" degli uomini a riposo: nel 2012, secondo l'Istat, l'importo medio delle pensioni è più basso tra le donne, 8.965 euro contro 14.728. Il trattamento economico si riflette in un più contenuto reddito pensionistico medio, pari a 13.569 euro contro i 19.395 degli uomini. Le donne sono il 52,9% dei beneficiari ma agli uomini va il 56% della spesa. tgcom24...

30/07/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

CronacaAuto a fuoco, paura per Vittorio Sgarbi

Auto a fuoco, paura per Vittorio Sgarbi

L'incidente in Puglia. Tutte illese le persone all'interno della vettura

Momenti di paura per Vittorio Sgarbi, la cui auto è andata a fuoco per un corto circuito all'impianto elettrico mentre il critico, nella serata di martedì, era in viaggio tra Grottaglie, nel Tarantino, e Villa Castelli, in provincia di Brindisi, per raggiungere Ceglie Messapica dove ha presentato il suo libro. Tutte illese le persone all'interno della vettura: Sgarbi era in viaggio con l'autista e due collaboratrici. Le fiamme che hanno distrutto la Lancia Thesis a bordo della quale Sgarbi si trovava con le altre tre persone si sono generate da un corto circuito all'impianto elettrico della vettura, verificatosi proprio mentre era in marcia. Illesi tutti gli occupanti, Sgarbi incluso, che sono riusciti a uscire dall'abitacolo prima che il fuoco si diffondesse. Alle 23.15 Sgarbi ha comunque raggiunto Ceglie Messapica e dato il via alla serata dedicata suo libro "Il punto di vista del cavallo. Caravaggio", atteso non senza un po' di apprensione, da tutti coloro che dalle...

30/07/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

NewsGaza, bombardata scuola Onu almeno 20 i palestinesi uccisi

Gaza, bombardata scuola Onu almeno 20 i palestinesi uccisi

Oggi la riunione del Gabinetto di sicurezza israeliano

"Abbiamo raggiunto i nostri obiettivi, ora tocca alla politica decidere se andare avanti". Così una fonte militare di Israele nell'ennesimo giorno di guerra a Gaza, costato la vita ad almeno 100 persone. Un bilancio di sangue sempre più pesante: secondo l'Onu, sono almeno 200 i bambini palestinesi uccisi dall'inizio del conflitto. E se l'Olp apre a una tregua, è atteso l'esito del Gabinetto di sicurezza israeliano che si riunirà oggi. tgcom24...

30/07/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook