mercoledì 23 aprile 2014 - Aggiornato alle 07:36 - Utenti connessi: 4

Politica Renzi toglie il segreto sulle stragi "Un dovere di trasparenza"

Il premier ha firmato la declassificazione degli atti relativi ai fatti di sangue più gravi della storia repubblicana

 Renzi toglie il segreto sulle stragi "Un dovere di trasparenza"
19:20 - Matteo Renzi ha firmato la direttiva che dispone la declassificazione degli atti relativi ai fatti di Ustica, Pateano, Italicus, Piazza Fontana, Piazza della Loggia, Gioia Tauro, Stazione di Bologna e rapido 904. La firma del premier, apposta alla presenza del sottosegretario Marco Minniti e del direttore del Dis, Giampiero Massolo, toglie il segreto di Stato sulle stragi. "Un dovere nei confronti dei familiari delle vittime", ha detto Renzi. Il premier ha sottolineato l'impegno del suo esecutivo sull'annoso e controverso tema del segreto di Stato sui fatti più gravi della storia repubblicana. "Uno dei punti qualificanti della nostra azione di governo è proprio quello della trasparenza e dell'apertura. In questa direzione va la decisione di oggi che considero un dovere nei confronti dei cittadini e dei familiari delle vittime di episodi che restano una macchia oscura nella nostra memoria comune", ha detto Renzi. La declassificazione. La direttiva consente il...

22/04/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

NewsArgentina, Papa chiama divorziata

Argentina, Papa chiama divorziata
"Nulla di male a prendere comunione"
05:56 - Una donna argentina, Julio Sabetta, ha raccontato che Papa Francesco le ha telefonato personalmente per dirle che "un divorziato che prende la comunione non sta facendo nulla di male". La chiamata del Pontefice sarebbe arrivata in risposta a una sua lettera nella quale esprimeva il suo disagio per non poter partecipare del sacramento dopo essersi risposata con rito civile. E' stato il marito della donna a rivelare la cosa via Facebook. tgcom24...

News Rio de Janeiro, scontri in favela: trentenne muore colpito alla testa

 Rio de Janeiro, scontri in favela: trentenne muore colpito alla testa
La protesta è scoppiata dopo la morte di un noto ballerino, secondo alcuni picchiato dalla polizia. Gli scontri sono ben presto degenerati: ferito anche un bambino di 12 anni
06:53 - Un uomo di circa 30 anni, ancora non identificato, sarebbe morto dopo essere stato raggiunto alla testa da un proiettile nel corso degli scontri in corso nella favela brasiliana di Pavao-Pavaozinho, a Rio de Janeiro. L'informazione è stata confermata dalla segreteria municipale di Salute e dall'ospedale Miguel Couto, dove l'uomo sarebbe arrivato già senza vita. Tensione altissima, nella notte, in alcune delle zone più famose della capitale . La protesta è stata sollevata da abitanti della favela Pavao-Pavaozinho, situata nel quartiere di Copacabana, a seguito della morte di un suo residente, ed è sfociata in violenti scontri con la polizia. Oltre al 30enne morto, i media locali parlano di un ragazzino di 12 anni rimasto feritodopo essere finito nel fuoco incrociato mentre scendeva da un vicolo dello slum con le mani alzate: ancora non ci sono dettagli sulle sue condizioni. I primi incidenti sono scoppiati dopo che parte della popolazione...

CronacaCade con il deltaplano,muore 60enne

Vittima era in vacanza sul Gargano

21:36 - Un uomo di circa 60 anni, originario di Fabriano e in vacanza sul Gargano, è morto dopo essere precipitato con il suo deltaplano in località "La Croce", nel territorio di Rignano Garganico (Foggia). Sembra che l'uomo, dopo essersi lanciato dalla rampa, sia stato tradito da una forte folata di vento contrario che lo avrebbe scaraventato contro una parete rocciosa. L'impatto è stato molto violento e l'uomo è morto sul colpo. tgcom24...

22/04/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

CronacaViterbo,auto travolge 17enne:morto

Viterbo,auto travolge 17enne:morto

Famiglia ha autorizzato espianto organi

20:05 - Tragedia nel Viterbese. Dopo una notte in ospedale è morto il 17enne, investito la sera del 21 aprile da un auto fuori controllo. Il ragazzo era seduto, insieme alla fidanzata, su una panchina di un centro commerciale di Tarquinia. Anche la ragazza è rimasta ferita nell'incidente, ma non è grave. La famiglia ha autorizzato l'espianto degli organi.   tgcom24...

22/04/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

PoliticaRiforme, Renzi: "Se i senatori vogliono perdere la faccia io non ci sto"

"Alcuni senatori cercano visibilità per le Europee", dice il premier riferendosi a Forza Italia e M5S. "Ascoltiamo tutti, ma poi decidiamo"

21:25 - "Le critiche di Brunetta o Grillo sulle riforme sono due facce della stessa medaglia: loro sono il partito dei chiacchieroni, noi facciamo le cose concrete". Lo dice il premier Matteo Renzi, aggiungendo: "I soldi arriveranno non per maggio ma per sempre. Si poteva fare meglio? Può darsi". "Alcuni senatori sono alla ricerca della visibilità per le Europee, è comprensibile ma la politica è un'altra cosa. Vogliono perdere la faccia? Io no", ribadisce. "Da quanto tempo i cittadini aspettano" le riforme, dalla cancellazione delle province al bicameralismo perfetto? "Noi lo facciamo, semplifichiamo l'iter delle leggi e tagliamo il numero dei parlamentari. E lo facciamo entro maggio", dice il premier in un'intervista al Tg1. "80 euro sono pochi per i soloni milionari" - "Stiamo restituendo 80 euro a mese. I soloni abituati a stipendi da milionari dicono che sono pochi. Vorrei vedere loro guadagnare mille euro al mese. Per chi guadagna quelle cifre, 80...

22/04/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

NewsRoma, Marco Pannella operato d'urgenza all'aorta. Le sue condizioni sono stabili

Roma - (Adnkronos Salute/Ign) - Il leader radicale è ricoverato al Policlinico Gemelli e il bollettino medico parla di condizioni cardiocircolatorie e respiratorie "stabili con buon equilibrio emodinamico"

Roma, 22 apr. (Adnkronos Salute/Ign) - Malore nella serata di Pasquetta per Marco Pannella, che nella notte è stato operato d'urgenza "per un aneurisma dell'aorta addominale, con rottura della branca iliaca sinistra". Il leader radicale è ricoverato al Policlinico Gemelli di Roma e il bollettino medico parla di condizioni cardiocircolatorie e respiratorie "stabili con buon equilibrio emodinamico". Pannella ha subito un intervento di ri-protesizzazione aortica e by pass femoro-femorale, eseguito dall'équipe di Chirurgia vascolare del Gemelli, coordinata da Francesco Snider. Dopo l'intervento è stato trasferito nel Reparto di rianimazione e terapia intensiva, diretto da Massimo Antonelli. "Marco sarà degente per qualche ora in terapia intensiva", ha scritto questa mattina la radicale Rita Bernardini nel suo profilo Facebook. Immediatati i messaggi di solidarietà bipartisan. 'Forza Marco, ti aspettiamo. L'Italia delle libertà ha ancora...

22/04/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

News Nokia scompare e diventa Microsoft Mobile

 Nokia scompare e diventa Microsoft Mobile

Da venerdì il cambio di nome dello storico marchio dei cellulari

15:20 - Addio, Nokia. La nostalgia non riguarderà solo i vecchi modelli tipo il 3310 che sono diventati veri e propri cimeli della storia della telefonia mobile. A scomparire sarà proprio il celebre marchio finlandese. Da venerdì 25 aprile Microsoft diventerà l’ufficiale proprietario dell'azienda che pure in borsa cambierà subito intestazione. Non si parlerà più di Nokia Oyj (Julkinen osakeyhtiö, Spa), ma di Microsoft Mobile Oyj. A rivelare la notizia un documento spedito da Nokia stessa ai propri fornitori. La scelta aziendale fa seguito all'acquisto da parte del colosso di Bill Gates dei cellulari finlandesi, lo scorso settembre, per 5,44 miliardi di euro. Nokia manterrà in autonomia solo NSN, la divisione che si occupa di banda larga mobile, i servizi di geolocalizzazione e mappe HERE e la neonata unità Advanced Technology dedicata alle tecnologie emergenti. Tgcom24...

22/04/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Salute Da viso a viso, il contagio dello stress

 Da viso a viso, il contagio dello stress

Anche attraverso lo schermo televisivo, i segnali di tensione che si "leggono" nel volto degli altri, fanno aumentare i livelli di cortisolo nel sangue

10:15 - Le goccioline di sudore sulla fronte del vicino di scrivania, la fronte aggrottata di un genitore preoccupato ma anche l'espressione di dolore di un ospite televisivo possono contagiarci lo stress. Alla stregua di un raffreddore, infatti, la tensione percepita nel volto degli altri ci viene trasmessa. Questo il risultato di uno studio condotto presso il Max-Planck-Institut e il Politecnico di Dresda. Il voyeurismo dello stress non conviene - Per gli esperti in scienze cognitive, già seguire con lo sguardo una persona sotto pressione può far aumentare la produzione di cortisolo, l'ormone dello stress. I ricercatori hanno messo alcuni volontari in situazioni critiche, notando che nel 26% degli osservatori aumentava il livello di cortisolo. Se tra gli "stressati" e chi guardava c'era un rapporto di parentela, la percentuale saliva al 40%. Il risultato si è verificato sia quando gli osservatori erano fisicamente presenti che, in misura minore, nel caso in...

22/04/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

PoliticaLavoro,Toti:in Pd prevale ideologia

"Cambiare il testo del dl è sbagliato"

12:56 - "Ancora una volta nel Pd prevale un'impostazione ideologica". Lo ha detto il consigliere politico di Forza Italia, Giovanni Toti, parlando del decreto legge lavoro. Il provvedimento "flessibilizzava il mondo del lavoro dopo i tanti danni fatti dalla legge Fornero", ma "oggi si torna indietro, come spesso fa il Pd: si limita la flessibilità e si peggiora il lavoro fatto fino ad esso". "Cambiare il testo iniziale", ha aggiunto Toti, è "sbagliato". tgcom24...

22/04/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

PoliticaCicchitto:"Ncd non voterà il dl lavoro"

"E' un passo avanti rispetto alla riforma Fornero. Ma testo era migliore prima del passaggio in commissione. Aspettiamo chiarimenti dal Pd"

12:03 - "Al momento non c'è accordo sul decreto lavoro, noi non lo votiamo". Ad annunciare il no di Ncd è Fabrizio Cicchitto, che spiega come il dl sia "un passo avanti rispetto alla riforma Fornero, ma la proposta era migliore prima del passaggio in commissione". Cicchitto sottolinea anche come "all'interno del Pd c'è una discussione aperta sul tema, siamo in attesa di chiarimenti". Sacconi: "Per iter serve accordo maggioranza" - Maurizio Sacconi, presidente dei senatori del Nuovo centrodestra, aggiunge: "Insistiamo a chiedere il ripristino sostanziale delle semplificazioni ai contratti a termine e di apprendistato perché siamo convinti che esse sono essenziali per incoraggiare la maggiore occupazione. A questo punto solo un accordo nella maggioranza puo' consentire l'ulteriore iter del provvedimento". Il capogruppo degli "Alfaniani" a Palazzo Madama sottolinea poi che, come hanno rilevato le organizzazione dei commercianti e degli artigiani, le...

22/04/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

CronacaNapoli, in una scuola il cadavere di un uomo impiccato: forse suicidio

Napoli, in una scuola il cadavere di un uomo impiccato: forse suicidio

La vittima, un tossicodipendente di 35 anni incensurato, aveva le mani legate dietro la schiena. Secondo gli inquirenti sarebbe stato lui stesso a stringersi i polsi con una fascetta elastica

12:15 - Il cadavere di un uomo con le mani legate dietro la schiena è stato trovato impiccato a una scala antincendio dell'Istituto comprensivo "Pavese" a Napoli. Si chiamava Roberto Calenda, era un tossicodipendente di 35 anni e, secondo gli investigatori, si tratterebbe di un suicidio. L'uomo aveva le mani legate: gli inquirenti dicono che potrebbe essere stato lui stesso a stringersi i polsi con una fascetta elastica. Inizialmente si era pensato a un omicidio proprio per il particolare delle mani legate, ma dopo un primo esame del medico legale e dopo i rilievi della polizia scientifica si è fatta strada l'ipotesi del suicidio: lo stesso Calenda avrebbe infatti potuto legarsi i polsi con la fascetta elastica. L'uomo, senza fissa dimora, risulta incensurato: a suo carico soltanto una denuncia che risale a molti anni fa. Quando è stato trovato era appeso con un cappio al collo a una corda fissata sulla scala antincendio del cortile, a pochi centimetri da terra:...

22/04/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Cronaca Le accuse di Francesca Cipriani: "Picchiata dal mio ex fidanzato"

 Le accuse di Francesca Cipriani: "Picchiata dal mio ex fidanzato"

L'ex gieffina racconta a Tgcom24 la lite con Marco Pavanello: "Altro che gelosia e malore, mi ha riempita di botte"

09:58 - "Altro che gelosia e malore, sono stata picchiata, anzi mi voleva proprio uccidere". A raccontarlo a Tgcom24 è Francesca Cipriani, finita in ospedale nel Padovano dopo una lite con l'ex fidanzato. L'ex gieffina lancia le accuse, mostra le foto con gli ematomi e ricostruisce la vicenda: "Ho scoperto dei messaggini compromettenti sul telefono del mio ex compagno, ho chiesto spiegazioni e mi ha riempita di botte". "Non stavamo andando al ristorante e non sono stata male per strada - racconta la Cipriani -. E' successo tutto in casa, mi stavo preparando in bagno quando sul telefonino di Marco (Pavanello, ex corteggiatore di "Uomini e Donne", ndr) è arrivato un sms, così ho scoperto una conversazione piccante con un'altra donna, gli ho chiesto spiegazioni e lui mi ha messo le mani al collo, ha cominciato a scuotermi. Sono riuscita a dargli un calcio ai testicoli e sono scappata fuori, ho chiesto aiuto in strada e sono finita in ospedale". L'ex gieffina...

22/04/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

CronacaPesaro, 20enne si toglie la vita

Si è impiccato nel cimitero di Apecchio

20:19 - Un ragazzo di 20 anni si è tolto la vita impiccandosi nel cimitero del paese, ad Apecchio (Pesaro Urbino). Il giovane, che viveva in una frazione della cittadina, non avrebbe lasciato messaggi ai familiari che aiutino a spiegare i motivi del gesto. A dare l'allarme è stata una zia ma i soccorritori non hanno potuto fare niente per salvarlo. Sul posto sono intervenuti i carabinieri. tgcom24...

22/04/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

CronacaBari, bimbo azzannato da cane

E' stato ferito al volto e al capo. Il piccolo è stato ricoverato in codice rosso, poi è stato dimesso. L'animale era dei nonni

22:24 - Un bimbo di poco più di due anni è stato azzannato al capo e al volto dal cane dei nonni (un meticcio di pastore tedesco) in una contrada di campagna a Triggiano, Comune alle porte a sud di Bari. Il piccolo è stato portato nell'ospedale cittadino dai genitori e da qui trasferito con codice rosso in ambulanza nel reparto di chirurgia plastica del Policlinico di Bari. Successivamente è stato dimesso. Il piccolo si trova in prognosi riservata ma non in pericolo di vita. Al momento dell'aggressione il bimbo si era avvicinato al cane, che era legato, per accarezzarlo. Provvidenziale è stato l'intervento di uno zio del bimbo che ha strappato il nipotino dalla morsa dell'animale. Sul cane sono ora in corso accertamenti del servizio veterinario della Asl. tgcom24...

22/04/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

PoliticaEuropee, da Berlusconi i vertici FI

Europee, da Berlusconi i vertici FI

Una riunione durata quattro ore ad Arcore nel giorno di Pasquetta. Il summit per definire campagna elettorale in vista delle Europee del 25 maggio

22:44 - Quattro ore di riunione ad Arcore per definire i capisaldi della campagna elettorale delle Europee. Silvio Berlusconi ha infatti riunito nel giorno di Pasquetta i vertici di Forza Italia ai quali ha manifestato l'intenzione di impegnarsi in prima persona per il voto del 25 maggio. Nella riunione si è lavorato alle nuove strategie di comunicazione grazie all'utilizzo dei social network su cui Berlusconi punta molto. Una doppia sfida per Silvio Berlusconi che si troverà impegnato a partire da lunedì 28 aprile su due fronti: l'assistenza sociale ad anziani e disabili nella struttura milanese di Cesano Boscone e l'avvio della campagna elettorale per le europee del 25 maggio. Lunedì ha riunito per oltre 4 ore ad Arcore la stretta cerchia degli esperti comunicatori (Toti- Bergamini-Palmieri) con cui ha cominciato a definire la strategia per le europee che dovrebbe poggiare su due pilastri: presenze tv nei talk show (con interviste) e soprattutto...

22/04/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

CronacaBlitz antidroga, quattro arresti

Blitz antidroga, quattro arresti

Cocaina era per professionisti veneti

07:38 - I carabinieri di Padova hanno arrestato tre italiani e un tunisino a Rozzano, nel Milanese, durante un'operazione antidroga nel corso della quale hanno sequestrato 1,3 chilogrammi di cocaina purissima e 40mila euro in contanti. La droga, acquistata da un italiano residente nel Veronese, era destinata a professionisti residenti nelle province di Padova, Verona e Vicenza e avrebbe fruttato al dettaglio circa mezzo milione di euro. tgcom24...

22/04/2014 di Redazione ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Primo Piano

Ultimi Video