EconomiaReferendum Grecia, in vantaggio i 'No' Urla di gioia nella sede di Syriza

Referendum Grecia, in vantaggio i 'No' Urla di gioia nella sede di Syriza
Il "No" alle proposte dei creditori ad Atene avrebbe ottenuto la maggioranza dei voti al referendum greco. Lo sostengono sia i media ellenici, che hanno diffuso alcuni sondaggi alla chiusura dei seggi, sia i primi voti veri: quando è stato scrutinato il 7,4% dei voti, il "No" sarebbe al 59,7%. Un risultato che, se confermato, significherebbe un trionfo per il premier Alexis Tsipras e la sua linea.   Tgcom24...

05/07/2015 di <"Redazione D1"> ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

CronacaMigranti, 217 in arrivo a Pozzallo

Migranti, 217 in arrivo a Pozzallo
Sono in arrivo nel porto di Pozzallo, nel Ragusano, a bordo della nave Phoenix, circa 217 migranti, di nazionalità centroafricana. Per le operazioni di assistenza sono già stati predisposti i servizi da parte di carabinieri, polizia, guardia di finanza, capitaneria di porto, protezione civile e personale sanitario. I migranti sono stati salvati in acque internazionali.   tgcom24...

MondoLa Tunisia dichiara stato d'emergenza: "Ormai abbiamo l'Isis alle porte"

La Tunisia dichiara stato d'emergenza: "Ormai abbiamo l'Isis alle porte"
La Tunisia ha dichiarato lo stato di emergenza su tutto il territorio nazionale. "Abbiamo l'Isis alle porte", ha detto il presidente e comandante in capo delle Forze armate, Beji Caid Essebsi, spiegando la decisione. In vigore dal 15 gennaio 2011, lo stato di emergenza era stato revocato il 6 marzo 2014. "Il Paese sta vivendo circostanze eccezionali che necessitano di misure eccezionali", ha aggiunto quindi il presidente tunisino, precisando inoltre che "noi non abbiamo la cultura del terrorismo, è un problema regionale". Presto chiuse moschee a rischio radicalismo - Intanto, secondo quanto riferito dall'incaricato di missione del ministero degli Affari religiosi, Slim Ben Cheikh, sarà completata domenica la chiusura di tutte le 80 moschee a rischio radicalismo decisa dal governo tunisino.   Tgcom24...

CronacaAsti, morta la tabaccaia accoltellata

Asti, morta la tabaccaia accoltellata

Maria Luisa Fassi, la tabaccaia di 54 anni accoltellata nel suo negozio nel centro di Asti, forse durante un tentativo di rapina, è morta nel tardo pomeriggio di sabato all'ospedale "Cardinal Massaia". Inutile il lungo e delicato intervento chirurgico al quale era stata sottoposta per le profonde lesioni all'addome e al torace. A dare l'allarme era stato un cliente che, entrato nella tabaccheria, aveva trovato la donna a terra in un lago di sangue. Una quindicina di coltellate inferte con ferocia al torace e all'addome: è morta così, dopo dieci ore di agonia in ospedale Maria Luisa Fassi. Un delitto che ha sconvolto la cittadina piemontese dove si cercano ancora gli assassini di un altro tabaccaio, Manuel Bacco, ucciso a 37 anni a colpi di pistola meno di otto mesi fa. E dove è ancora insoluto anche l'omicidio di un autotrasportatore, trovato morto nel centro della città la settimana scorsa vicino al suo camion, massacrato con un cric. Nel caso...

05/07/2015 di "Redazione D1"> ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

CronacaMeteo, temperature fino a 40 gradi

Meteo, temperature fino a 40 gradi

L’Anticiclone Nord-Africano occuperà stabilmente gran parte del continente europeo, compresa la nostra Penisola, ancora per molti giorni. Ci attendono quindi condizioni di tempo soleggiato e per lo più stabile - affermano i meteorologi del Centro Epson Meteo - senza perturbazioni di rilievo probabilmente fino a metà luglio; anche caldo e afa si faranno sempre più pesanti col passare dei giorni, con l’aria bollente di origine sahariana che nei prossimi giorni continuerà a scorrere sulle nostre regioni. La prossima settimana le temperature estreme andranno a coinvolgere anche le regioni del Sud e del versante adriatico. Si potranno toccare punte vicine ai 40 gradi”. PREVISIONI PER OGGI - Domenica, in tutta Italia, cielo sereno o poco nuvoloso. Nelle ore più calde occasionali fenomeni di instabilità nelle aree alpine, prealpine e sull'Appennino settentrionale. Caldo e afa sempre intensi e diffusi, con temperature in...

05/07/2015 di "Redazione D1"> ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

CronacaFiammata africana sull'Italia, picchi di 40° per altri 7 giorni

Fiammata africana sull'Italia, picchi di 40° per altri 7 giorni

Prolunagata ondata di caldo sull'Italia, per la persistenza dell'anticiclone africano che garantirà tempo soleggiato per diversi giorni ma soprattutto temperature roventi specie al Nord, centrali tirreniche e Sardegna dove si potranno sfiorare picchi di 38-40°. E' la fotografia scattata dagli esperti di 3bmeteo. Il gran caldo potrebbe durare una settimana, per poi attenuarsi parzialmente quantomeno al Nord a suon di temporali. Tale smorzamento potrebbe essere oltretutto solo temporaneo, in attesa di una nuova rimonta dell'anticiclone.   adnkronos...

04/07/2015 di <"Redazione D1"> ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

CronacaOrrore a Roma, trovato in strada cadavere incaprettato e chiuso in un sacco

Orrore a Roma, trovato in strada cadavere incaprettato e chiuso in un sacco

Un cadavere è stato trovato legato, incaprettato e chiuso in un saccoin via Pietro Cartoni, in zona Monteverde a Roma. Sul posto è intervenuta la polizia. Secondo la prima ricostruzione della polizia, il cadavere dell'uomoera a terra, tra due auto parcheggiate. A lanciare l'allarme e a chiedere l'intervento degli agenti è stato un negoziante che si è accorto del cadavere.   adnkronos...

04/07/2015 di "Redazione D1"> ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

PoliticaSicilia, l'allarme della Corte dei conti: si avvicina l'ombra del default

Sicilia, l'allarme della Corte dei conti: si avvicina l'ombra del default

Palermo come Atene? No. O, almeno, non ancora. La Sicilia, però, si avvicina sempre più velocemente ad un possibile default proprio come sta accadendo alla Grecia in queste ore. I conti della Regione amministrata dal presidente Rosario Crocetta (in carica dall'ottobre 2012), infatti, sono preoccupanti: il debito cresce ogni anno (come i dipendenti della Regione) mentre le entrate diminuiscono progressivamente. Tant'è che i giudici della Corte dei conti siciliana hanno dovuto lanciare un allarme: il buco è ormai di 8 miliardi di euro e serve un piano di rientro gestito direttamente dal governo. "Serve un'intesa con il governo" - L'unica strada per riequilibrare i conti dissestati della Regione siciliana sarebbe quella di un'intesa con Roma: l'indicazione è stata data proprio dalla Corte dei conti nella relazione per il giudizio di parifica del rendiconto della Regione. I giudici invocano un piano di rientro con un processo di risanamento...

04/07/2015 di <"Redazione D1"> ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

CronacaNeonato morto a Ragusa, "non c'è nesso con vaccinazione"

Neonato morto a Ragusa, "non c'è nesso con vaccinazione"

La morte del bimbo di due mesi a Ragusa non è correlata alla vaccinazione. A quanto apprende l'Adnkronos Salute lo specifica in una segnalazione inserita sul portale dell'Agenzia italiana del farmaco (Aifa) il direttore del servizio vaccinazioni dell'Asp di Ragusa. La segnalazione segue a una richiesta dell'Aifa relativa al caso specifico. Nella segnalazione si sottolinea la non correlazione del decesso del bimbo con la somministrazione della vaccinazione, per una questione temporale. Ieri la direzione aziendale dell'Asp di Ragusa precisava che il piccolo era giunto nel presidio ospedaliero Maria Paternò Arezzo il 26 giugno scorso, alle ore 23.30, in "condizioni gravi, con diagnosi precedente di malformazione cardiaca congenita. Approntate immediatamente le cure del caso, il bambino" è stato trasferito nella divisione di neonatologia e Utin - Unità terapia intensiva neonatale - ma nonostante le cure il bimbo è morto alle 6.45.   adnkronos...

04/07/2015 di "Redazione D1"> ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

CronacaNaufragio 18/4, recuperati 13 corpi

Naufragio 18/4, recuperati 13 corpi

Catania, in corso identificazione salme

Sono 13 le salme finora recuperate dalla marina militare nei fondali al largo della Libia dove si trova l'imbarcazione carica di migranti che ha fatto naufragio il 18 aprile causando la morte di circa 700 persone. I corpi sono stati trasportati a Catania. In corso gli esami per l'identificazione delle vittime recuperate.   tgcom24...

04/07/2015 di <"Redazione D1"> ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

PoliticaCdm: ok ai decreti Monfalcone e Ilva Renzi: "Il lavoro è la nostra priorità"

Cdm: ok ai decreti Monfalcone e Ilva Renzi: "Il lavoro è la nostra priorità"

Il Consiglio dei ministri ha dato il via libera ad un unico decreto che, a quanto si apprende da fonti ministeriali, contiene le misure per impedire il blocco dell'altoforno 2 dell'Ilva e per sbloccare le aree dello stabilimento Fincantieri di Monfalcone, sequestrate dal tribunale di Gorizia. La decisione è stata presa durante una riunione lampo a Palazzo Chigi. Renzi: "La nostra priorità resta il lavoro, avanti così" - "Continuiamo a dare priorità al salvataggio dei posti di lavoro in tutta Italia da Monfalcone a Taranto fino all'intero Casertano". Lo scrive su Facebook il presidente del Consiglio Matteo Renzi, al termine del Cdm. "Passo dopo passo - prosegue il post del premier -, un mattone alla volta, non solo salvataggi di aziende, ma anche costruzione di futuro. Avanti tutta, è la volta buona".   tgcom24...

04/07/2015 di "Redazione D1"> ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

EconomiaGrecia, Tsipras chiede taglio 30% del debito e una moratoria di 20 anni

"L'unico modo per rendere sostenibile il debito greco è un taglio del 30% e un periodo di grazia di vent'anni". Lo ha detto il premier greco Alexis Tsipras in un intervento televisivo. Intanto secondo il ministro delle Finanze , Yanis Varoufakis, il referendum, con un'eventuale vittoria del "no", servirà per obbligare l'Eurogruppo alla "ristrutturazione del debito" secondo le richieste del governo. Secondo il premier, "il rapporto del Fmi giustifica la nostra scelta di non accettare un accordo che ignora il tema fondamentale del debito. Il voto al referendum di domenica non decide la permanenza o meno della Grecia nell'euro". Tsipras: "Con vittoria No più forza a tavolo negoziati" - "La vittoria del No significherà più forza al tavolo dei negoziati", ha aggiunto Tsipras, invitando i greci a "dire No agli ultimatum, ai ricatti e alla campagna di paura. con qualsiasi risultato, nulla ci dividerà lunedì". Varoufakis: "Accordo in vista...

04/07/2015 di <"Redazione D1"> ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

PoliticaImmigrazione, via libera del Cdm: l'Italia parteciperà a EunavFor Med

Immigrazione, via libera del Cdm: l'Italia parteciperà a EunavFor Med

Sì dal Consiglio dei ministri alla partecipazione italiana alla missione dell'Unione europea EunavFor Med contro i trafficanti di migranti. In questa fase l'operazione ha il compito, soprattutto con l'attività di intelligence, di raccogliere informazioni sulla tratta. Il Consiglio dei ministri - si legge nel comunicato di Palazzo Chigi - ha approvato, su proposta del ministro degli Affari Esteri e della Cooperazione internazionale Paolo Gentiloni e del ministro della Difesa Roberta Pinotti, un decreto legge per la partecipazione nazionale all'operazione dell'Unione europea nel Mediterraneo centromeridionale denominata EUNavfor Med, approvata dal Consiglio dei Ministri degli Esteri dell'Unione europea lo scorso 22 giugno. L'operazione ha il compito di raccogliere informazioni sulle reti del traffico e della tratta degli esseri umani nel Mediterraneo centromeridionale. Il comando operativo di EUNavfor Med è assegnato all'Italia e sarà esercitato da Roma,...

04/07/2015 di "Redazione D1"> ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

EconomiaMarchionne: "Ferrari in Borsa per 10 miliardi e la sede sarà in Olanda"

Marchionne: "Ferrari in Borsa per 10 miliardi e la sede sarà in Olanda"

"Mi aspetto non meno di 10 miliardi di euro dalla quotazione". Lo ha detto Sergio Marchionne, ad di Fca e presidente di Ferrari. Il numero della casa automobilistica annuncia poi che la sede fiscale del cavallino rampante non sarà più Maranello: "Probabilmente sarà in Olanda". Anche il resto del gruppo Fca ha la sede legale ad Amsterdam per agevolazioni burocratiche e fiscali. I rumor su General Motors - "Non ho niente da dire su Gm. Il discorso sul consolidamento resta valido, nessuno ha messo in dubbio la sua logica economica". Così l'ad di Fca Sergio Marchionne sui progetti di alleanza del gruppo con la casa americana. Sulla possibilità che Suzuki diventi partner di Fca visto che potrebbe essere risolto l'arbitro tra la casa giapponese Marchionne ha detto che "è prematuro discutere, non sappiamo come si risolverà".   Tgcom24...

03/07/2015 di <"Redazione D1"> ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

PoliticaBerlusconi: Della Valle è numero 1 Renzi professionista della politica

Berlusconi: Della Valle è numero 1  Renzi professionista della politica

"Evviva, c'è bisogno di gente nuova, Della Valle è un ottimo imprenditore ed è nuovo come politico". Silvio Berlusconi plaude al progetto "Noi italiani" del patron di Tod's che giovedì aveva criticato Renzi. C'è bisogno "di avere più persone come lui che decidano di dedicarsi al bene del proprio Paese portando in questa nuova attività tutta la loro capacità ed esperienza", aggiunge il leader di Forza Italia. "Della Valle è senz'altro il numero uno". "Il premier - prosegue Berlusconi - ha iniziato prima di me e non vede la capacità di mettere in conto dei provvedimenti in grado di risolvere i problemi della gente e avviare il Paese verso uno sviluppo Anche Renzi è un professionista della politica". "C'è il 50% di persone che non va più a votare, sono delusi, sfiduciati e rassegnati. Vedono che tutti questi in politica hanno un qualcosa che non corrisponde alle esigenze di una conduzione diversa...

03/07/2015 di "Redazione D1"> ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

PoliticaSicilia:un dirigente ogni 8,6 dipendenti

Sicilia:un dirigente ogni 8,6 dipendenti

(ANSA) - PALERMO, 3 LUG - La Regione siciliana ha un dirigente ogni 8,6 dipendenti, quasi ventimila impiegati ma ci sono uffici dove non lavora nessuno. E' un quadro non privo di criticità e paradossi quello che segnala nella sua requisitoria il procuratore generale d'appello della Corte dei conti per la Sicilia, Diana Calaciura Traina. Nel corso del giudizio di parificazione del rendiconto generale della Regione, il pg ha aggiornato la mappa del personale che ha sempre una rilevante incidenza sulla spesa corrente....

03/07/2015 di <"Redazione D1"> ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

CronacaCaso Yara, conclusa la prima udienza Bossetti: "Mi sento più tranquillo"

Caso Yara, conclusa la prima udienza Bossetti: "Mi sento più tranquillo"

 "Mi sento più tranquillo, ho molta fiducia nella giustizia". Lo ha detto Massimo Bossetti al suo legale, Claudio Salvagni, al termine della prima udienza del processo per la morte di YaraGambirasio davanti alla Corte d'Assise di Bergamo. Il muratore,presente in aula, ha seguito le prime fasi del dibattimento con molta attenzione e senza mai distrarsi. L'imputato è apparso nervoso - Bossetti si è presentato in aula in jeans e polo grigio scuri, ai piedi un paio di snaker. Nel gabbiotto in vetro destinato agli imputati, è rimasto seduto su una sedia con i gomiti appoggiati a un tavolo, in modo da guardare i giudici e dare le spalle al pubblico. Il suo nervosismo è apparso evidente. La difesa ha chiesto la nullità del prelievo del Dna - Durante l'udienza i difensori di Massimo Bossetti hanno chiesto ai giudici della Corte d'assise di Bergamo la nullità del prelievo del Dna con boccaglio,...

03/07/2015 di "Redazione D1"> ... Leggi Condividi la notizia su Facebook

Primo Piano

Ultimi Video